Matera Sotterranea

Una visita guidata nel cuore della Città dei Sassi, alla scoperta della Matera sotterranea.

Punto di incontro è Piazza Vittorio Veneto, dove si ammira la chiesa ipogea dello Spirito Santo (X sec.) con tracce di affreschi medievali. In seguito ad un crollo, la chiesa venne sostituita dalla Mater Domini (XVII) che fiancheggia il Belvedere Guerricchio, affaccio panoramico mozzafiato sul Sasso Barisano. Non distante dalla piazza, è presente un gioiello dell’arte romanica in città: S. Giovanni Battista (1233), con capitelli classici e figurati di influenza orientale.

Procedendo per il centro, si percorrono via delle Beccherie e via Duomo, incontrando i resti delle fortificazioni medievali, prima di raggiungere la cattedrale romanica (1270), con l’imponente facciata impreziosita da uno splendido rosone. All’interno, sotto la cappella del presepe, si ammirano due chiese rupestri venute alla luce negli ultimi lavori di restauro.

Dalla sommità della Civita, l’antica cittadella medievale, la passeggiata prosegue nel Sasso Caveoso. Lungo il percorso, sarà possibile fermarsi a Casa Noha per assistere alla proiezione di un breve filmato (20 min.) sulla città. Raccapriccianti le immagini originali dello sfollamento dei Sassi.

Proseguendo la passeggiata, si ammirerà lo stupefacente paesaggio della Gravina e della Murgia. Lungo il percorso, si visita una chiesa rupestre dai magnifici affreschi medievali.

Possibilità di visitare una casa-grotta tipicamente arredata, abitata fino agli anni ’50 oppure, nel rione Casalnuovo, un antico frantoio oleario in grotta, con ancora le macine in pietra risalenti al XVIII secolo.

Durata
Max 3 ore
Partenza da Piazza Vittorio Veneto, davanti al Banco di Napoli

Livello
Facile

Periodo
Tutto l’anno

Servizi
Ingressi esclusi